BUONA LA PRIMA!

Dal 30 Maggio al 2 Giugno è andata in scena la prima edizione dell'Arezzo Crowd Festival ed è stata un successo!

C'è stata una grande affluenza di pubblico ai 38 eventi gratuiti che abbiamo realizzato in 4 giorni coinvolgendo oltre 100 artisti tra spettacoli teatrali, performance, mostre, incontri letterari e feste.

Fiore all'occhiello della rassegna è stato lo Young Theatre Contest, il concorso per compagnie teatrali di professionisti under 35, vinto da Alessandro Blasioli con il suo "Questa è casa mia".

Il nostro progetto è nato poco di più di un anno fa dalla voglia di creare qualcosa che potesse avvicinare un nuovo pubblico al mondo del teatro, valorizzare giovani professionisti emergenti e creare un appuntamento culturale importante per Arezzo. Oggi possiamo dire con orgoglio "buona la prima!".

Il Crowd (= Folla) che tanto volevamo coinvolgere, nonché principio fondante del progetto stesso, si è rivelato essere il punto di forza del festival partecipato del teatro giovane. A partire dal Comitato Artistico, prima scommessa vinta mesi fa. Un gruppo di lavoro composto interamente da ragazzi under 30 che con le sue scelte ha ispirato la direzione del Festival (scelta del tema, dell'immagine grafica ecc...) e ha contribuito alla realizzazione e all'organizzazione degli eventi.

L'Arezzo Crowd Festival è stato organizzato da Officine Montecristo, con la partecipazione di Fondazione Guido d’Arezzo e Aisa Impianti SPA - Zero Spreco.

Vogliamo ringraziare tutto il Comitato Artistico e gli amici, i partners, il pubblico e le giurie dell’Arezzo Crowd Festival. Grazie a tutti gli artisti delle 1 Day Exhibitions: Zahra Sadat Kiafar, Mara Giammattei, Marcello Bondi, Simone Padelli e agli autori ospiti degli Incontri Letterari: Andrea Dalla Verde, Michele Borgogni e Andrea Berneschi, Lucrezia Lombardo e L’Ulcera del Signor Wilson.

Grazie a Mara Giammattei, la nostra fotografa ufficiale e a Kipleo e Farrago, media partners per la documentazione video. Grazie al nostro ufficio stampa Matteo Giusti, al social media manager Daniele Rivara e a Renzo Tavanti per il web design.

Grazie a GeAngela per la grafica.

Finito il Festival abbiamo anche organizzato una grande cena, una festa, come ringraziamento per l’edizione appena conclusa e supporto per la prossima!

Ringraziamo l'Associazione Cuochi Arezzo e l'Associazione Italiana Sommelier Toscana per aver ospitato la cena, i 110 commensali e le oltre 40 aziende/artisti del nostro territorio che hanno messo in palio i 56 premi per la nostra lotteria.

Stiamo già lavorando all'Arezzo Crowd Festival 2020 che sarà ancora più grande, pieno di eventi da non perdere e si arricchirà di nuove sezioni artistiche!

Continua a seguirci qui e sui nostri canali social per rimanere aggiornato su questa e tutte le altre novità che annunceremo!

#arezzocrowdfestival #becrow


Galleria Immagini